May 11, 2010

C´ era una volta una brutta macchia...

...una di quelle macchie contro cui non si puo´ fare proprio nulla, se non cercare di coprirla. Era da un po´che questa povera maglietta aspetttava una sistematina e finalente l´ispirazione e´ arrivata.


Il risultato mi sembra decente e la maglietta e´ pronta per tornare in auge.
Fare applicazioni su magliette e vestiti non e´solo un modo per "rattoppare" danni con eleganza, ma anche un modo per rinfrescare qualche capo di abbigliamento che ci e´ venuto a noia.

Se volete qualche dritta per applicazioni perfette, vi consiglio di seguire i consigli di Davida e di Roberta: due tutorial davvero ben fatti e ricchi di spunti!!

Buona settimana a tutte!!!

13 comments:

Annalisa said...

E' molto bella con un colpo solo l'hai rinnovata e salvata dalla macchia ...bella idea!!!
KISS!!
✿ Annalisa ✿

Beta said...

Davvero carino e benfatto il risultato, bella la stoffa scelta. Posso chiederti un consiglio? Ho visto che nella colonna sx hai caricato dei pdf, appoggiandoti ad un sito esterno... come funziona? Bisogna per forza usufruire di un sito esterno o si possono caricare anche direttamente sul blog? Grazie in anticipo per le risposte che potrai darmi

chechi said...

geniale! anche io faccio queste cose e il mio ragazzo dice che sono da madre di 10 figli durante la guerra!

zigzago said...

Viene voglia di "macchiere" di proposito qualche maglietta! Bella, mi piace, Renata.

Francesca-Kinà said...

Bellissima!! Tutta nuova e si può indossare senza la preoccupazione che si veda la macchia!! Anche mia mamma quando eravamo bambini ci metteva le "toppe" sulle tute macchiate, con simpatici animaletti sparsi su maglie e pantaloni il nostro guardaroba era davvero colorato e originale!! La stoffa che hai scelto è bellissima...in Svezia e Finlandia hanno un design magnifico, stampe e stoffe che qui sono introvabili...o mi sbaglio?
Un abbraccio e a presto, bacioni Francesca-kinà

Zarinaia said...

Evvai...allora non sembra troppo un orrende rattoppo, eh?!
@Annalisa: grazie :)
@Beta: ti ho risposto con una mail
@Chechi: di al tuo ragazzo che essere "risparmiose" e´ soprattutto mooolto trendy!!! :)
@Renata: no...questa me l´ aveva macchiata il dentista con la candeggina...una rabbia!!! :)
@Francesca: la stoffa e´ uno scampoletto ikea preso praticamente per niente... :) Comunque distribuiscono le stoffe svedesi (ikea, of course, e "10 designers", per esempio) o finlandesi(Marimmeko) anche in Italia. Il problema, ikea a parte, sono i prezzi, decisamente molto alti!
Un abbraccio a tutte!

Ely said...

davvero un ottimo mascheramento :-))) ciao cara!

FascinationStreet said...

e si può anche esclamare: "che bella maglietta nuova!" ^_^
che bello poter dar nuova vita agli indumenti in questo modo...devo proprio imparare a cucire e iniziare a farlo anche io!:)

buonaserata!
barbara

DIANA said...

Ciao Eleonora!!fare tutorial credo che sia l'unico modo per aiutare in maniera vera la diffusione del cucito e del fatto a mano e ti ringrazio tanto sia per i tuoi tutorials che per i post dedicati ai tuto degli altri blog..ma non faccio mai in tempo a vederli tutti..
La tua maglietta è davvero molto chic e mi piace come hai trapuntato intorno..ci devo provare a rinnovare il mio guardaroba..e secondo me si potrebbe farlo anche come lavoro,vista la crisi tutti vogliono salvare qualcosa dal guardaroba..un abbraccio e a presto!!

Zarinaia said...

Grazie Barbara e Diana per i commenti e l´incoraggiamento ;).
Bacioni

Grazia said...

ma che carina!!!!
...ti rubero' sfacciatamente l'idea...hai voglia a macchie! :)
Ciao cara Ele...

Zarinaia said...

Grazia, se mi rubi le idee mi fai un onore!!! :)

Marzia said...

Un'idea davvero favolosa per dare nuova vita ad un capo! Complimenti, è davvero bella!