August 03, 2009

Domenica d'agosto...


Ieri, domenica, abbiamo fatto un giro di escursione intorno al lago che si trova nel nostro quartiere. La Svezia è il paese europeo più ricco di laghi. Il "nostro" si chiama lago di Alby, da qui il nome appunto del quartiere.
La giornata era stupenda e mi sono persino un po' abbronzata!

A grande richiesta ... un po' di foto....

Qui la freccia indica la zona in cui viviamo, vista dall'altra sponda del lago.



Questa è la vista dalla finestra della cucina.



Questi sono i cespugli di rosa canina (profumatissimi) che mi accolgono sul percorso pedonale verso casa.



Ma tornando al giro intorno al lago, questa è la "spiaggetta delle oche"



Mentre qui abbiamo fatto il pic nic...



La spiaggia non si vede, perchè è alle mie spalle mentre fotografo, in primo piano i giochi per i bambini e dietro?!
...Ma voi l'avevate mai visto un impianto sciistico e che finisce su una spiaggia?! In effetti qui d'inverno c'è un po' di neve e la zona cambia "vocazione" ...
Io l'ho trovato proprio buffo!!

4 comments:

viky said...

woww e doppio woww che bello rivederti attiva e vedere le tue foto e leggere i tuoi post!!!
io aspetto sempre indirizzo oks????
Un bacio Laura

DonatellaM said...

Ciao Eleonora,
la vita in Svezia va bene!
Certo, che deve essere un piacere
stare nella tua cucina con una vista così bella.
Anche il tuo angolino di cucito gode di questa vista?
Bellissimo poi, lo spazio giochi per i bammbini.
A presto DonatellaM

Zarinaia said...

Ragazze mie con quanto affetto mi seguite!!!! Grazie di cuore!
La vista dalla finestra della cucina l'ho messa per farvi capire che, anche se abito in un palazzone, in un quartiere di palazzoni, c'è un sacco di verde...io lo trovo bellissimo e molto rilassante!
Gli spazi giochi attrezzati per i bambini, qui sono in ogni dove e anche i bambini non mancano; la media è un paio per famiglia, ma si vedono anche famiglie molto numerose...una gioia per il mio cuore di educatrice!!!
Ciao
Eleonora

Floriana said...

posti stupendi !!auguri per la nuova casa